Pubblicato in: Extrafalarias, Scienze

Ma quanta bella gente…

Jean Pierre PetitGiornate complicate in questo inizio dicembre, oggi poi… un carosello di emozioni, rami che si stagliano sul tramonto, taccole che scacciano un rapace, insegnanti addentati, sbranati… piccole faccende umane, piccoli  e grandi umani, loschi figuri giudicanti, satrapi erranti…

verso sera, la biografia di Jean Pierre Petit (ICI)… che uomo, credo di averlo già citato qualche post fa, forse… è arrivato comunque il momento di celebrarlo, è che a volte ci si dimentica, annoiati e intristiti da se stessi, di quanta bella gente gira per il mondo, gente generosa, parola chiave, generosità (guardate QUI et ICI).

Pubblicato in: Extrafalarias

Mr Palomar e altra matematica

Cubo di Rubiks– Non è un segreto la mia indole trastullatoria, dopo aver a lungo girovagato fra i balocchi del web 2.0, comincio a scoprire autori di blog ricchi di extrafalarias (vedi)., che dire di Mr. Palomar, conoscendo il triste rapporto che i miei discepoli hanno solitamente con la matematica, niente di più salutare che farsi un giretto da quelle parti… io lo farò senz’altro, per gli amanti dei Pink Floyd, dell’informatica e delle matrioske consiglierei di cominciare da QUI.

– Sempre di matematica trattasi (QUI), più da prof, infatti…ma molto stimolante… chissà, forse  i tristi seguaci del masochismo matematico possono venir illuminati in prossimità del traguardo (esame di stato) ?

– Non poteva mancare alla breve rassegna il blog di Popinga  (QUI) un collega dallo spirito affine (spero non si offenda) amante delle provocazioni e delle interazioni fra scienza, arte, letteratura e quant’altro.

Pubblicato in: Extrafalarias

Tesla e Deejay TV

Non si finisce mai di stupirsi, nemmeno sapevo dell’esistenza di una TV emanata da una radio, fra le altre cose poco apprezzata, figurarsi se potevo sospettare la messa in onda di cose interessanti:

Pubblicato in: Extrafalarias

La crisi degli asini

asino
asino

Ricevuto dal gentile collega di filosofia:

LA CRISI DEGLI ASINI

Un uomo in giacca e cravatta è apparso un giorno in un villaggio.

In piedi su una cassetta della frutta, gridò a chi passava che avrebbe comprato a 100 € iin contanti ogni asino che gli sarebbe stato offerto.

I contadini erano effettivamente un po’ sorpresi, ma il prezzo era alto e quelli che accettarono tornarono a casa con il portafoglio gonfio, felici come una pasqua. Continua a leggere “La crisi degli asini”