Pubblicato in: Ambiente

I cambiamenti climatici su Google Earth

Tripping Point
Tripping Point

Ennesimo post sui cambiamenti climatici, ennesimo, rischio di annoiare ? Anche se mi gioco la carta Google (HERE) ? Come al solito un sacco di roba anche se con due anni di vita, guardatevi almeno il video (sufficiente), seguite i bellissimi tour sulla sinistra (discreto/buono), scaricatevi i tour per Google Earth in basso a sinistra (ottimo), consultate la mappa dell’UNFCCC (praticamente commosso).

…qualcosa in italiano (QUI)

Pubblicato in: Ambiente, Scienze della Terra

Cambiamenti climatici (2)

Logo conferenza Cancun 2010
Logo conferenza Cancun 2010

Visti gli argomenti affrontati ieri nelle classi prime, vista la missione del ministro Prestigiacomo nella bellissima Cancun (penisola dello Yucatan, Mexico) per partecipare alla 16ma Conferenza delle Parti della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici (UNFCCC), è bene cominciare a puntualizzare qualcosina:

Immaginiamo tutti questi personaggi (Prestigiacomo e soci) intristiti dagli anni di studi di alto livello necessari per avere una minima idea del fenomeno su cui devono prendere “decisioni decisive” e addolorati dalla poco piacevole località del globo terraqueo scelta per incontrarsi… immaginiamo dunque sto popò di cervelloni e cervellone discutere e animarsi tra ostriche, aragoste e tequila bumbum… Continua a leggere “Cambiamenti climatici (2)”

Pubblicato in: Astronomia

Glaciazioni e Moti millenari

Milutin Milankovic
Milutin Milankovic

Per cicli di Milankovitch si intendono gli effetti delle variazioni dei moti millenari della Terra sul clima. Prendono il nome dall’ingegnere civile e matematico serbo Milutin Milankovic. Le variazioni dell’eccentricità dell’orbita terrestre, dell’inclinazione dell’asse di rotazione e la precessione degli equinozi darebbero luogo a glaciazioni ogni circa 100 000 anni.   Teorie simili sono state avanzate da Joseph Adhemar, James Croll ed altri, ma le verifiche sperimentali sono rese difficoltose dalla mancanza di prove di datazione affidabile, oltre che da perplessità su quali periodi siano da considerare nei rilevamenti.

QUI trovate una semplice animazione, QUI una approfondita trattazione su wikipedia (in italiano)

HERE delle slide animate (manca qualche foto) che trattano l’ipotesi nel suo percorso storico.

QUI una semplice animazione sulla precessione degli equinozi, QUI la relativa voce su wikipedia.