Pubblicato in: Didattica

SuperPrezi e CrazyPrezi

[stextbox id=”warning”]Primo concorso del millennio per il Prezi migliore (super) e per quello più estroso/innovativo (crazy). [/stextbox]

prezi
prezi

Sono ammessi alla partecipazione solo gli alunni delle classi: prime C e A, della seconda A e dell’amata 4 E; per il semplice fatto che gli altri non li conosco e, non me ne vogliano, per il momento eviterei di conoscerli. Trovate in questo blog (QUI) tutto quello che avete desiderato sapere sulle presentazioni e non avete mai osato chiedere, ovviamente parla anche di Prezi (QUI).

Nel sito di M.G. Fiore trovate (QUI) il sapere minimo indispensabile per utilizzare con una certa consapevolezza le risorse della rete.

Ottimo tutorial in spagnolo (AQUI)

Parole (QUI) che dovrebbero farvi riflettere un pochino, discepoli di 4 E, ricordate la classifica dei prof./alunni più seri ?

Trovate QUI le presentazioni realizzate, la possibilità di votare, a breve (dopo le meritate vacanze) …

I premi verranno rivelati con la dovuta calma… ho detto!

Annunci

Autore:

prof. Scienze

7 pensieri riguardo “SuperPrezi e CrazyPrezi

  1. Sono indecisa sullo strumento da usare per la presentazione della tesi di dottorato. Prezi mi piace e ho visto dei bei prodotti in proposito. Se opto in questa direzione posso partecipare fuori concorso? ^__^

    1. Si può pensare ad una sorta di premio alla carriera, potrebbe andare ?
      Prezi piace molto anche a me e, sopratutto, ai miei alunni che riescono sovente a sorprendermi in positivo.
      A quali strumenti alternativi pensi per la tesi di dottorato ? A proposito… in bocca al lupo!… se si dice ancora così.

      1. Pensavo a VUE essenzialmente. Qualche volta uso le mappe che faccio su Mindomo ma creano qualche problema se devi far vedere immagini più grandi e quindi penso di scartarlo. Comunque anche la classica presentazione a slides non è mai da disdegnare se la costruisci bene… giusto? 🙂 PS “Crepi il bracconiere!” (come dice la mia amica animalista)

    1. Prezi è un fantastico strumento per realizzare presentazioni facilissimo da usare, i discepoli devono spremere le meningi attivando la creatività…

      PS
      quando “a suo tempo idiota” ? e a che pro ?
      tu come definiresti ORA i compagni di classe di allora ?

      1. interessante…! mi ricordo una sua sclerata nei miei confronti in cui mi dava dell’idiota! probabilmente per questioni legate alla lega o al razzismo (cose con cui per fortuna non ho nulla a che fare ora, forse anche grazie alle sue lezioni)
        dei miei compagni ho un ricordo bellissimo, una classe (quasi) unita. a pensare adesso alcuni, compreso me, eravamo un po’ stupidi e ingenui in certe situazioni (che se ci penso rido ancora)…ma a 16-17-18 anni penso sia normale, no? =) sennò uno che ci va a fare a scuola?

      2. Ben detto caro ex discepolo, spero ricorderai anche, oltre ai miei eccessi d’ira, le innumerevoli volte in cui sottolineavo le “fortune” e i “difetti” legati all’età… parafrasando una vecchia canzone “a vent’anni si è stupidi davvero, quante balle si hanno in testa a quella età.”… (anche dopo a dire il vero, però meglio organizzate di solito)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...